a cura di Damiano Diti

Stagione 2014-15

22° giornata RS – Ultima di campionato 2014-15

Angeli Neri Forlì vs A.I.C.S. Junior

Csi | Regular Season – 22° Giornata
Palestra Orceoli, via Spinelli 12 – venerdì 17 aprile 2015 – ore 21.25

Ultimo urlo di squadra della stagione 2014-15
Ultimo urlo di squadra della stagione 2014-15

Ultima partita di stagione regolare per gli Angeli Neri che, vista la posizione in classifica, vale anche come ultima partita di campionato. Angeli Neri in campo in casa al PalaOrceoli concentrati contro Aics Junior, squadra che ha fatto registrare la peggior sconfitta della stagione all’andata. Palla a due vinta da Aics Junior che parte in attacco contro la difesa schierata a zona di Forani, Barone, Montaguti M., Diti e Sesta. Gli Angeli Neri riescono a contenere le numerose iniziative offensive avversarie, fatta eccezione del dominio a centro area di Modenini che con i suoi centimetri la spunta a più riprese sulla difesa di Diti, mentre in attacco gli schemi di coach Barogi vengono eseguiti discretamente e, nonostante un po’ di sfortuna dalla lunga distanza, il quarto finisce in positivo per i padroni di casa a +6 sulla striscia positiva di Sesta Montaguti M.  (23-17 il parziale).  Nel secondo quarto l’intensità difensiva degli Angeli Neri non cala, ma cresce quella Aics Junior, increduli del punteggio, che cambia da zona a uomo, ma l’efficacia offensiva non aumenta, se non per le realizzazioni di Biondi (28 punti finali, percentuale da 3 punti quasi immacolata, m.v.p.) che chiudono il quarto ancora in negativo sul -8 (33-25 il parziale). Nella pausa lunga Aics Junior si ritira in spogliatoio probabilmente per fare il punto della situazione e tornano in campo per il terzo periodo più aggressivi e motivati, con pressing a tutto campo e Amadori e Biondi con la mano calda da 3 punti, che segnano un parziale d’oro di 20-11 che riporta gli ospiti a +1 all’ingresso dell’ultimo periodo. A questo punto ci si gioca il tutto per tutto. Gli Angeli Neri tornano a ragionare e a difendere al massimo, ma gli ospiti continuano a bombardare da 3 punti con Biondi e a segnare da sotto sfruttando Modenini fino ad arrivare a -10; si susseguono timeout da entrambe le parti e gli Angeli Neri non vogliono farsi sfuggire la partita da sotto il naso e provano a spingere con Barone (che riesce a portare a casa anche un gioco da 4 punti) e Diti che riportano la squadra al pareggio a 2 minuti dal fischio finale; palla Aics Junior che fa girare bene la palla e trova Vitali da 3 punti che riporta i sui sul +3; immediata risposta AN su palla persa Aics Junior con Montaguti M. da due punti col punteggio che dice 66-65 a 2,30 dalla fine, poi Sesta segna 2 punti da sotto dopo l’ennesima palla persa Aics Junior, che nella successiva azione subisce il fallo di Vitali e segna altri 2 tiri liberi importanti che portano gli Angeli Neri sul +4 con un minuto da giocare. Timeout Angeli Neri richiesto da coach Barogi: obiettivo tenere la palla per tutti i 24 secondi dell’azione e giocare col cronometro. Si torna in campo con possesso Angeli Neri e la palla ruota fino a Sesta che subito si prende un tiro da 3 punti e sbaglia; rimbalzo Aics Junior che si affida al suo mvp Biondi che segna da 3 punti il -1, poi di nuovo Montaguti M. da 3 ancora fuori. Poi Aics Junior ferma il cronometro con fallo su Sesta, che segna un libero su due (71-69 Angeli Neri) con 30 secondi da giocare. Palla Aics Junior che non ci pensa due volte e freddamente affida la palla all’educatissima mano di Amadori, che segna una tripla dal peso specifico elevato che riporta i suoi in vantaggio con soli 6 secondi da giocare. Fallo sistematico Angeli Neri che non sono ancora in bonus; rimessa Aics Junior con gli avversari pronti a fare fallo per fermare il cronometro e mandarli in lunetta; fallo di sesta su Vitali, che segna un libero su due e chiude la partita sul + 2 col referto che segna 71-73 Aics Junior. Purtroppo il nostro ex Cristian Gramellini non era presente, sarebbe stato un bel momento vederlo in campo come avversario nell’ultima partita di stagione regolare. Ultima di campionato giocata bene in attacco e in difesa, una bella chiusura di stagione a testa alta: ovviamente sarebbe stato meglio portarsi a casa anche 3 punti in classifica ma i miglioramenti ci sono e si sono visti in campo, confermati dal punteggio finale.

21° giornata Regular Season 2014-15

 

Big Mama Team vs Angeli Neri Forlì

Csi | Regular Season – 21° Giornata
PalaCofra, Piazzale Pancrazi 2,  Faenza – domenica 12 aprile 2015 – ore 10.30

 

ATT_1428958622125_20150412_114921-1
Da sinistra Diti, Montalti e Valpiani
ATT_1428958622198_20150412_115048
Vitali e il frigo bar nello spogliatoio del PalaCofra

Penultima partita di stagione regolare che vede gli Angeli Neri in trasferta mattutina al Palacofra di Faenza in campo contro gli ex Tiffany “Big Mama Team”. Coach Barogi schiera in campo Forani, Diti, Sesta, Montalti e Barone con a disposizione una panchina agli sgoccioli… solo Vitali e “El Diablo” Valpiani (grande guest star Angeli Neri della partita, venuto in soccorso della squadra vista la panchina corta). Difesa a zona 2-3 per mantenere il fiato più a lungo e tanta voglia di dimostrare che anche in pochi la vittoria degli avversari non è scontata. La panchina BMT invece è lunga… in tutti i sensi. La media dei giocatori in campo dei padroni di casa è nettamente più alta di quella degli ospiti, anche grazie al n° 15 Tommaso Tasso (17 punti a fine partita ndr) classe ’66 che col suo passato in serie A e soprattutto i suoi 204 cm alza una media altezza giocatori già impari. Primo tempo che si chiude in parità sul 9-9, in affanno per gli Angeli Neri (che segnano solo da 3 punti con Forani e Diti) e in “polleggio” per i padroni di casa; nel secondo entra Valpiani per Diti nel ruolo di centro e per gli Angeli Neri comincia l’incubo che porta sul petto il numero 15… Big Mama Team comincia a muovere il gioco per favorire il suo centro Tasso, sfruttando la differenza di centimetri, portando a casa ad ogni azione punti da sotto e, su fallo di “El Diablo” Valpiani, che non si risparmia mai, diverse gite in lunetta (100% ai liberi ndr). In attacco per gli Angeli Neri non vanno tanto meglio e riescono a trovare solo 5 punti forzati di Sesta. Nel terzo quarto gli ospiti ricominciano a giocare di squadra, ma la stanchezza accumulata e i centimetri avversari continuano a impedire la rimonta (13-11 il parziale). Nell’ultimo quarto, sul -10, BMT segna un parziale flash di 13-2 con Cavina, Bardi e Carrelli, che porta gli Angeli Neri a -21, sfortunati al tiro con Sesta che prova ripetutamente a segnare dalla linea dei 3 punti senza successo e senza rotazione di palla; ed ecco, dopo oltre 30 minuti di letargo, Barone si sveglia e si ricorda che per vincere le partite bisogna fare canestro… da quel momento ad ogni azione una palla rubata e ogni passaggio ricevuto lo tramuta in assist, segnando un super parziale di 18 punti filati (23 a fine partita) che riportano gli Angeli Neri a -10 (25-25 il parziale dell’ultimo quarto). Purtroppo non è bastato lo sprint finale per vincere la partita, ma sconfitta a testa alta per gli Angeli Neri, che già si proiettano mentalmente alla partita di venerdì 17 contro Aics Junior, ultima partita di stagione regolare. Tabellone che sul finale segna 50-60 per Big Mama Team che fotografa una partita per nulla scontata. 

20° giornata Regular Season 2014-15

Angeli Neri Forlì vs Forlì No-Stop

Csi | Regular Season – 20° Giornata
Palestra Orceoli, via Spinelli 12 Forlì (FC) – Venerdì 3 aprile 2015 – ore 21.15

La stagione ormai è finita per gli Angeli Neri, penultimi in classifica dopo Santa Caterina, ma nonostante il punteggio generale non si perdono d’animo e scendono in campo agguerriti contro Forlì No-Stop. Coach Barogi schiera in campo Barone, Diti, Benedettini L., Montalti e Montaguti A. con difesa a uomo da metà campo. Il match comincia in sordina per i padroni di casa che segnano a fatica con Benedettini L., Diti e Barone contro un Forli No-Stop che segue la scia positiva dell’ispiratissimo Vittori, “immarcabile” sullo scatto (25 punti totali, 8 nel primo quarto, m.v.p.) che fa chiudere il primo periodo la sua squadra in vantaggio (14-8 il parziale). Nel secondo quarto la difesa Angeli Neri passa a zona, entrano Sesta e Montaguti M. e la musica cambia a loro favore. Forli No-Stop segna a ripetizione dalla lunga distanza con Biffi F. e Casali ma le risposte dei bianco-blu sono immediate; Montaguti segna 2 triple importanti e Barone (24 punti finali) ruba molti palloni sul pressing alto del campo trasformandoli in punti accompagnati da diverse occasioni di contropiede lanciate da Montaguti, Diti e Sesta per Barone che valgono il miglior parziale di squadra della stagione che li porta al pareggio alla pausa lunga sul 36-36 (28-22 il parziale). Entrando nel terzo quarto, visto il buon impatto sulla partita della formazione in campo, coach Barogi opta per un doppio cambio per rifiatare Sesta e Diti, ma senza schierare (per tutta la partita ndr) Zavatti, Benedettini G. e Santolini. La difesa Forli No-Stop cambia e passa a pressing a tutto campo, spiazzando totalmente la formazione Angeli Neri in campo, che perde un pallone dietro l’altro subendo canestri facili da Vittori, Rossi e Badocco: scatta immancabile il timeout per i padroni di casa in evidente blackout. Tornati in campo gli schemi chiamati dal playmaker vengono eseguiti poco e male e, salvo qualche azione individuale di Barone, il quarto si chiude in negativo sul -9 (48-57). Nell’ultimo quarto la formazione non cambia per gli Angeli Neri: coach Barogi decide di giocarsi il tutto e per tutto. Il ruolo di playmaker passa a Sesta. Qualche buona realizzazione su entrata di potenza di “Hulk” Benedettini e una tripla di Montalti fanno da cornice a un quarto da leader di Sesta che segna 10 punti nel solo quarto periodo; pessimo putroppo l’approccio Angeli Neri dalla linea dei tiri liberi con tante “gite” in lunetta (anche su fallo antisportivo) ma con meno del 50% di realizzazione. Gli avversari cercano di mantenere il vantaggio ottenuto nel terzo quarto con Paganini da 3 punti, accompagnato da Mezzetti, Bezzi, Vittori e Rossi. A un minuto dalla fine il punteggio diceva 68-70 per gli ospiti…. coach Barogi chiama il fallo sistematico, ma gli avversari non sono ancora in bonus; Sesta ferma il tempo a -45 secondi dalla fine col suo quinto fallo che lo costringe a uscire dal campo; rimessa Forli No-Stop e nuovo fallo Angeli Neri che ferma il tempo a -20 secondi e manda in lunetta l’mvp Vittori che segna un libero su due portanto a +3 i suoi. Rimessa Angeli Neri che perdono però palla, rubata da Rossi che esce da 3 punti e prova a segnare il canestro del +6 ma trova solo il secondo ferro; rimbalzo Angeli Neri che prova a segnare il canestro dell’Ave Maria dall’altra parte del campo a -2 secondi dalla fine con Montaguti A. che però non va a segno. Vittoria Forli No-Stop 71-68. La stagione sta finendo ma la squadra di basket Angeli Neri sta pian piano maturando.

19° giornata Regular Season 2014-15

 Beer Blessed San Benedetto vs Angeli Neri Forlì

Csi | Regular Season – 19° Giornata
Palestra Zangheri, via Ribolle Forlì (FC) – Venerdì 27 marzo 2015 – ore 21.45

squadra vs beer blessed
La formazione Angeli Neri del 27 marzo 2015 alla palestra Zangheri di Forlì

Atteso match tra le due squadre forlivesi Angeli Neri e Beer Blessed, in campo alla palestra delle scuole medie Zangheri. Inizio di partita brillante per entrambe le squadre che trovano buone realizzazioni già nei primi minuti con Montaguti M., Sesta e Montalti per gli ospiti e Schiavarelli e Sughi per i padroni di casa. I Beer Blessed, nonostante la panchina corta, mette in campo quintetti molto agguerriti e chiudono il primo quarto in vantaggio di 8 lunghezze (20-12 il parziale). Nel secondo quarto le due squadre continuano entrambe a giocare discretamente, ma con qualche realizzazione i più per i padroni di casa che vanno nella pausa lunga sul +6 (43-27). Nel terzo quarto la stanchezza comincia a farsi sentire per gli Angeli Neri, ma gli avversari Beer Blessed, guidati da un ispiratissimo Sughi (27 punti, mvp), continuano a pressare a uomo a tutto campo e a segnare canestri “inverosimili” su fallo subito (Pirazzini e Lamancusa) con conseguenti giochi da 3 punti entrando nel terzo periodo a +18 (53-35). Nell’ultimo quarto gli Angeli Neri danno tutta l’energia e la grinta possibile per aggiudicarsi perlomeno il quarto, con Sesta alla regia seguiti in formazione da Diti, “Hulk” Benedettini e Montaguti M. e Barone: vincono il quarto con un parziale favorevole di 17-9, ma non basta per la vittoria finale. Vincono i Beer Blessed 62-52, che guadagna 3 punti importanti in classifica per i playoff ormai alle porte.

18° giornata Regular Season 2014-15

Angeli Neri Forlì vs Ghetto Ponente Cesenatico

Csi | Regular Season – 18° Giornata
Palestra Orceoli, via Spinelli 12, Forlì (FC) – Venerdì 20 marzo 2015 – ore 21.15

L’arbitro Massimo De Giovanni e la somiglianza con Joe Ruspante, il pollo del film Surf Up

Gli Angeli Neri, bramosi di riscatto e vittoria, vedono avversari in casa i Ghetto Ponente Cesenatico. Primo quarto frenetico che passa in un lampo e che vede favoriti gli ospiti che chiudono a +6 il parziale, con gli Angeli Neri a segno solo con conclusioni di Benedettini L. e una tripla di Montalti su assist di Diti. Nel secondo quarto la marcia Angeli Neri cambia, con Sesta che spinge il pulsante del NOS e segna 11 punti nel solo secondo quarto (mvp – 17 punti totali); Ghetto Ponente però risponde bene e riesce a conservare il vantaggio nel match con diverse buone conclusioni da sotto (23-30 entrando nella pausa lunga). Nel terzo periodo il fiato Angeli Neri comincia a scarseggiare e Ghetto Ponente ne approfitta con pressing a tutto campo che gli frutta numerose palle rubate con conseguenti realizzazioni da 2 e da 3 di di Mazzotti (capitano ed mvp avversario con 25 punti totali), Mazzoni e Berardi, chiudendo il quarto +15 (34-49). Nell’ultimo quarto gli Angeli Neri danno tutto, intensità feroce e voglia di vincere: si sveglia Barone che torna a segnare dopo 3 quarti in sordina e segna in contropiede 9 punti importantissimi, accompagnati da 6 punti di “Hulk” Benedettini e una tripla di Diti che sommati valgono un bottino lussuoso di 20 punti nel quarto periodo. A 1 minuto dalla fine il punteggio vedeva le 2 squadre pari 54-54… poi l’intensità della difesa ha costretto Montaguti M. e Diti a fare fallo nonostante la squadra avversaria fosse in bonus, il che ha regalato 6 tiri liberi al capitano avversario Mazzotti che ha portato la sua squadra alla vittoria dalla lunetta. Partita che si chiude 54-59 per Cesenatico. Gli Angeli Neri sono stati concentrati per tutta la partita e il risultato lo conferma. Prossima partita in calendario venerdì 27 contro i Beer Blessed nel palestra della scuola Zangheri di via Ribolle.

17° giornata Regular Season 2014-15

 DDT Faenza vs Angeli Neri Forlì

Csi | Regular Season – 17° Giornata
Palestra Liceo Severe, via Morini, Faenza (RA) – Martedì 10 marzo 2015 – ore 21.20

Gara in trasferta per gli Angeli Neri che, dopo aver trovato con qualche difficoltà la palestra in centro a Faenza, sfidano i DDT nella gara di ritorno. Palla a due vinta dagli ospiti, che attaccano subito il ferro dalla lunga distanza con una tripla di Diti che apre positivamente il match. Immediata la risposta dei DDT che segnano con Visani e Samorì cinque punti che li riportano in vantaggio. Gli schemi Angeli Neri vengono correttamente eseguiti ma al momento della realizzazione la palla non entra, fatta eccezione di due azioni di Barone; i DDT invece segnano con regolarità da sotto canestro e accumulano sempre più vantaggio con numerose realizzazioni di Visani e Ditta, chiudendo il primo quarto a +11 (19-8 il parziale). Nel secondo quarto la tensione tra i giocatori avversari comincia a salire poiché l’arbitro Luconi non ha il fischietto facile e lascia correre qualche fallo palese. I DDT segnano 10 punti con Visani, Scalini, Morara e Borzatta, ma gli Angeli Neri prontamente rispondono anch’essi con 10 punti di Barone e Diti e si va all’intervallo col tabellone che segna 18-29 per i DDT. Nel terzo quarto la partita ha una svolta: il match si tramuta da partita di pallacanestro in una agguerrita partita di rugby… l’arbitro Luconi (nessuno saprà mai se intenzionalmente o meno ndr) mette TOTALMENTE il lucchetto al suo fischietto e trasforma la partita in una guerra! Volano gomitate, spintoni, falli intenzionali pesanti e gente che vola via da tutte le parti in stile Asterix e Obelix, con la panchina DDT che incita i suoi a fare falli sempre più pesanti, con la scusa “Tanto l’arbitro non fischia”… Nell’ultimo quarto la partita torna a livelli umani, ma con i DDT sempre più precisi dalla medio-lunga distanza e gli Angeli Neri in continuo “disaccordo” con il canestro. La partita si chiude 56-33 per i padroni di casa, ma gli Angeli Neri, nonostante lo svantaggio, stanno cominciando a macinare gli schemi di coach Barogi. Prossima partita in casa il 20 marzo contro Ghetto Ponente alle 21.15 in via Spinelli: tassativa la vittoria, bisogna metterci l’anima.

16° giornata Regular Season 2014-15

 Angeli Neri Forlì vs A.I.C.S. Forlì

Csi | Regular Season – 16° Giornata
Palestra Orceoli, via Spinelli 12, Forlì (FC) – Venerdì 6 marzo 2015 – ore 21.15

NOVATEK CAMERA

Gli Angeli Neri scendono in campo, decimati per infortuni, in casa a testa alta contro l’imbattuta capolista Aics Forlì. Coach Barogi comincia schierando in campo Sesta, Montalti, Diti, Montaguti M. e Benedettini L. con difesa a uomo aggressiva, che coglie di sorpresa gli ospiti che faticano a trovare punti facili come nella partita di andata; il primo periodo si chiude (inaspettatamente per entrambe le squadra) con gli Angeli Neri in vantaggio di un punto (15-14). Nei successivi 3 periodi di gioco la difesa Angeli Neri passa a zona; l’Aics gioca con continuità e di squadra, segnando con regolarità (14 punti a quarto) mentre gli Angeli Neri perdono lucidità, non riuscendo a fare girare la palla e senza eseguire gli schemi, portando la squadra alla sconfitta col punteggio finale 30-55 che però moralmente vale quanto una vittoria. In ogni caso serve ancora tanto allenamento per poter cominciare ad essere competitivi in questo campionato. Prossima partita in calendario martedì 10 marzo a Faenza in via Morini alle 21.20 contro DDT.

15° giornata Regular Season 2014-15

 Electric Eels Cervia vs Angeli Neri Forlì

Csi | Regular Season – 15° Giornata
Palazzetto dello Sport Cervia, via Pinarella 66 (RA) – Martedì 24 febbraio 2015 – ore 21.45

 

testata 15esima giornata

tabe elsTrasferta al Palazzetto dello sport di Cervia che vede gli Angeli Neri, decimati per motivi di lavoro e infortuni, sfidare gli Electric Eels nella partita di ritorno. Palla a due che premia i padroni di casa che ne approfittano subito per portarsi sotto canestro segnando i primi due punti con un semplice lay-up di Vecchi, che segna altri 9 punti nei primi 5 minuti; gli Angeli Neri, con difesa a uomo, non riescono a stare al passo degli avversari, e provano a rispondere con un canestro di Diti da 3 punti e due canestri di Barone e Benedettini L. da sotto, ma il tabellone, infausto, a fine quarto segna 25-8 per Cervia. Entrando nel secondo quarto coach Barogi schiera la difesa a zona e questa scelta porta qualche frutto, dimezzando la furia offensiva di Cervia, ma gli Angeli Neri non riescono a realizzare per tutto il periodo vedendo lo svantaggio allargarsi sempre di più (16-0 il parziale). Nel terzo quarto gli Angeli Neri non si abbattono e provano a riprendere le redini della partita giocando sfruttando la presenza fisica di Benedettini L. che segna 2 canestri importanti e qualche buona azione di Montalti e Barone, ma Cervia risponde colpo su colpo senza fatica e chiude il terzo periodo a +38 (54-16). Nell’ultimo tempo per gli ospiti il backout offensivo si sblocca con Montalti, Diti e Barone che, nonostante i numerosi errori, provano a salvare il salvabile segnando 15 punti (contro i 16 totali dei primi 3 tempi ndr), ma ormai è tardi e gli Electric Eels si aggiudicano meritatamente e senza troppo sforzo la vittoria per 67-31. La mancanza di numerosi elementi chiave Angeli Neri ha limitato la squadra in trasferta, ma in ogni caso si poteva fare sicuramente meglio.

Prossima partita in calendario venerdì 6 marzo in campo contro Aics Forlì, capolista del girone Sud, alle ore 21.15 alla palestra Orceoli in via Spinelli.

14° giornata Regular Season 2014-15

 Angeli Neri Forlì vs San Cassiano Predappio

Csi | Regular Season – 14° Giornata
Palestra Orceoli, via Spinelli 12, Forlì (FC) – Venerdì 20 febbraio 2015 – ore 21.15

 

vspredapppio016

Gli Angeli Neri in ATT_1424509432323_20150220_224129campo nella palestra Orceoli contro San Cassiano Predappio per la 14° giornata di stagione regolare Csi. Reduci dalla pesante sconfitta subita la scorsa settimana da Forlimpopoli, il match comincia con coach Barogi che schiera gli Angeli Neri da subito aggressivi con difesa a uomo a tutto campo. Il Predappio non si spaventa e Proli segna subito un canestro facile da sotto, seguito da una serie di buoni attacchi di Casadei e Moschi; ad ogni realizzazione del Predappio, i padroni di casa rispondono con difesa aggressiva e segnando punti regionati (Montalti, Diti, Barone, Montaguti A.), chiudendo in pareggio il primo quarto sul 16-16. Il secondo periodo si svolge sulla falsa riga del primo, con la differenza che la carenza di fiato fa aumentare il numero di falli da entrambe le squadre, che in pochi minuti raggiungono il bonus, quindi si va, da una parte e dall’altra, ripetutamente in lunetta. Nonostante tutto San Cassiano strappa qualche rimbalzo in più dei padroni di casa e si porta a +4 entrando nella pausa lunga (28-32). Nel terzo quarto gli Angeli Neri abbassano la guardia e trovano punti solo da Sesta dalla lunetta (15 punti, 8 su 14 su tiro libero ndr) e gli avversari non si lasciano scappare l’occasione di accumulare punti di vantaggio con ottimi contropiedi e trovando sempre l’uomo smarcato al momento giusto, siglando un parziale di 23-12 che li porta in vantaggio di 15 lunghezze, polizza di assicurazione per entrare nel 4° quarto di gioco sentendo già l’odore dei 3 punti in classifica. Nell’ultimo tempo gli Angeli Neri non mollano, continuano a difendere a tutto campo, ma la palla in attacco non gira, gli schemi totalmente dimenticati e azioni non ragionate; dall’altra parte il Predappio sembra giocare e correre senza esaurire mai le batterie, e Rubini e Casadei continuano a portare punti alla loro squadra (30 punti in 2 ndr). Bonus raggiunto da entrambe le squadre in praticamente tutta la partita (44 falli totali ndr) innumerevoli “gite” in lunetta che fermano il tempo e fanno rifiatare i giocatori, ma sul -18 a 2 minuti dalla fine ormai i giochi sono fatti. Partita che si chiude 48-71 per San Cassiano, il quale ha sudato più del previsto per ottenere questa vittoria. Fatta eccezione per una piccola discussione tra Margheritini e Montaguti A., San Cassiano Predappio si è dimostrata come lo scorso anno una delle squadre più sportive tra quelle incontrate in questo campionato.
Prossima partita in calendario martedì 24, ore 21.45 al Palasport di Cervia per affrontare gli Electric Eels Cervia.

13° giornata Regular Season 2014-15

 Angeli Neri Forlì vs Artusiana Basket Forlimpopoli

Csi | Regular Season – 13° Giornata
Palestra Orceoli, via Spinelli 12, Forlì (FC) – Venerdì 13 febbraio 2015 – ore 21.15

 

Seconda partita di ritorno in casa Angeli Neri contro l’Artusiana Basket Forlimpopoli; la formazione bianco-blu parte malissimo, visibilmente affannata e subisce un parziale ingiustificabile di 14-2 per Forlimpopoli. Nel secondo quarto qualche tiro dall’arco dei tre punti va a segno e da ossigeno e speranze ai padroni di casa, che però vedono subito infranto, col distacco che aumenta sempre di più: il tabellone a fine primo tempo segna 14-32 per Forlimpopoli. Nel terzo quarto la situazione non migliora, gli Angeli Neri faticano a far girare la palla e a eseguire gli schemi, mentre Forlimpopoli non abbassa nè il ritmo nè la guardia e riaccende l’incubo del primo quarto siglando un altro parziale che di fatto chiude la partita (16-4). Il quarto periodo scorre velocemente, gli Angeli Neri si aggrappano a tiri e penetrazioni forzate per salvare il salvabile, con il solito Barone ripetutamente a terra ad ogni contatto e sentendo fortemente la mancanza dei fratelli Benedettini e di Gardini per fisicità nel pitturato. Partita che si chiude 26-62 con a segno tutti i giocatori Forlimpopoli a referto. Partita da non dimenticare per gli sconfitti per ricordarsi che si può e si DEVE fare meglio.

Prossima partita in calendario venerdì 20 febbraio, palestra Orceoli, per sfidare San Cassiano Predappio.

12° giornata Regular Season 2014-15

Santa Caterina Forlì vs. Angeli Neri Forlì

Csi | Regular Season – 12° Giornata
Palestra Liceo Scientifico, via A. Moro, Forlì (FC) – Martedì 10 febbraio 2015 – ore 21.00

Prima partita di ritorno di regular season che vede in campo gli Angeli Neri in trasferta in casa Santa Caterina in via A. Moro; i padroni di casa, motivatissimi a ottenere la loro prima vittoria, rinforzati ulteriormente con l’acquisto di Ancarani, partono subito forte sfruttando Sbaraglia e il loro lungo Nordio, spiazzando gli Angeli Neri (con solo Barone e Diti a segno) con un parziale di 13-5 a fine quarto. Nel secondo quarto l’intensità difensiva degli Angeli Neri aumenta e un ispiratissimo Barone (nonostante i numerosi contatti), accompagnato da un paio di buone azioni di Montaguti A. e “Hulk” Benedettini, siglando un parziale di 18-9 e riportando in vantaggio i bianco-blu di una lunghezza (22-23 entrando nella pausa lunga). Nei due quarti successivi Santa Caterina perde leggermente il controllo della partita, sbagliando passaggi, conclusioni facili e accumulando diversi falli che portano ripetutamente Barone in lunetta, che  non è in giornata per i tiri liberi (6 su 16), sufficienti però, abbinati a un buon gioco difensivo di squadra e ad uno scatenato Montaguti M. nel finale, a vincere la partita di appena 5 punti 49-44. La squadra Angeli Neri ha giocato bene, gli schemi si stanno consolidando e le prospettive sono buone.

Prossima partita in calendario venerdì 13 febbraio, palestra Orceoli, per sfidare Artusiana Forlimpopoli.

11° giornata Regular Season 2014-15

Aics Junior vs Angeli Neri Forlì

Csi | Regular Season – 11° Giornata
Palestra Zangheri, via Ribolle, Forlì (FC) – Lunedì 2 febbraio 2015 – ore 21.30

 

Ultima partita del girone di andata per gli Angeli Neri sul parquet della Zangheri; di fronte si trovano gli Aics Junior Forlì privi dell’ex Cristian Gramellini, che con sole 2 sconfitte sono al secondo posto in campionato.
Avvio targato Aics Junior, che nel primo quarto fa sentire la maggiore fisicità e parte subito fortissimo con Pinna pericoloso da fuori e Modenini dal post, che con i suoi centimetri rende quasi impossibile la vita ai lunghi Angeli Neri; Barone (che rischia di lasciarci la pelle subendo fallo in uno dei suoi contropiedi), Benedettini e Vitali sono gli unici a segno per gli ospiti nel 27-7 che chiude il primo quarto. Nel secondo quarto cambia la musica, grazie alla maggiore intensità in difesa dei ragazzi di coach Barogi ed alla buona vena in attacco di Montaguti M., Barone e Lorenzo “Hulk” Benedettini (10 punti alla fine per lui), che gasato dall’allenamento delle pallavoliste non si sente da meno e segna in alzata di tabella, oltre a fare 2/2 in lunetta; si va all’intervallo sul 46-20 per i padroni di casa. Alla ripresa per gli Angeli Neri si accendono Santolini (con 4 punti in fila) e Montaguti A. (una tripla) che tentano di limitare lo scarto, vista la grande precisione dall’arco di Pinna; da segnalare la stoppata di Barone al play Aics Junior Amadori con i tifosi ospiti in delirio. Negli ultimi minuti coach Barogi lascia spazio anche alla panchina, che dopo la tripla in transizione di Vitali trova un canestro dall’angolo di Zavatti su assist di Montaguti M. (7 punti) ed uno di Tomassini, che arpiona il rimbalzo dopo l’errore di Barone e segna dal pitturato. Partita che si chiude sul 44-95 per i padroni di casa; difficile pretendere di più, visto il livello e la fisicità degli avversari e le assenze di Diti e Gardini. Nonostante il punteggio la squadra ha mostrato segnali di crescita e maggiore affiatamento che potrebbero garantire buone prestazioni nel girone di ritorno. Importantissima sarà per gli Angeli Neri la prossima partita in programma martedì 10 febbraio che li vedrà sfidare il Santa Caterina alle ore 21.00 nella palestra di via A. Moro; una vittoria sarebbe ossigeno per rilanciare fiducia e obiettivi dei bianco-blu.

Luca Zavatti

10° giornata Regular Season 2014-15

 Angeli Neri Forlì vs Big Mama Team

Csi | Regular Season – 10° Giornata
Palestra Orceoli, via Spinelli 12, Forlì (FC) – Venerdì 23 gennaio 2015 – ore 21.15

20150123_224048
Montalti e Tomassini, i due MVP della partita

Angeli Neri in campo contro l’Ex Tiffany Faenza, ora Big Mama Team; partita che comincia in difetto per i padroni di casa che subiscono dai faentini 10 punti con difesa a zona nei primi minuti di gioco, per poi chiudere il quarto in striscia positiva con qualche buon assist sotto canestro sul -11 passando alla difesa a uomo (21-10 il parziale). Nel secondo quarto i Big Mama Team continuano a ruotare bene la palla e trovano in più occasioni Greco dalla medio-lunga distanza abbinato a Cavina, piazzando un parziale decisivo di 20-6 che di fatto chiudono la partita (41-16 entrando nella pausa lunga), mentre i tiratori Angeli Neri, mentalmente fuori partita, non riescono a segnare. Nel terzo quarto gli ospiti si adagiano un po’ per l’ampio vantaggio accumulato e, sotto la guida del playmaker (Mvp ndr) Montalti e dall’energico Barone, gli Angeli Neri provano a riprendere in mano la partita, specialmente dopo l’uscita forzata di Montaguti A. per gomitata subita al naso, portando il punteggio a -20 (52-32). Nell’ultimo quarto coach Barogi mette in campo le rivelazioni della partita Luca Zavatti e Michele Tomassini; a 2 minuti dalla fine due azioni che moralmente cambiano la faccia della partita degli Angeli Neri. Zavatti fa uno su due da tre punti e mette pressione con una difesa serrata da metà campo… poi è il turno di Tomassini che con il tiro dalla parabola più alta della storia Angeli Neri segna la prima tripla ufficiale della sua carriera facendo saltare ed esultare tutta la panchina, azione che gli vale il titolo di co-mvp al fianco di Luca “Sky” Montalti. Poi a pochi secondi dalla fine purtroppo la pressione difensiva eccessivamente aggressiva unita all’inesperienza sul campo di Zavatti portano ad un contrasto ginocchio-ginocchio ai danni del capitano Big Mama Team Raccagni, che è costretto ad uscire da campo aiutato dai compagni. Partita che si chiude subito dopo 49-70 meritatamente per il Big Mama Team. Prossima partita in calendario lunedì 2 febbraio alle 21.30 in via Ribolle per affrontare la nuova squadra del nostro ex centro Cristian Gramellini: Aics Junior.

9° giornata Regular Season 2014-15

 Forlì No-Stop vs. Angeli Neri Forlì

Csi | Regular Season – 9° Giornata
Palestra Orceoli, via Spinelli 12, Forlì (FC) – Giovedì 15 gennaio 2015 – ore 21.15

 

Il nuovo anno per la squadra di pallacanestro Angeli Neri si apre col derby forlivese (in trasferta nella palestra di casa ndr) contro la squadra Forlì No-Stop. Coach Barogi parte con un quintetto formato da Barone, Gardini, Benedettini G. e i fratelli Montaguti, con difesa a uomo; palla a due conquistata dagli Angeli Neri che però perdono subito palla e subiscono nei primi 90 secondi un parziale di 9-0 da parte di Bezzi e Vittori del FNS… questo parziale costringe il cambio difensivo Angeli Neri da uomo a zona, che impedisce al FNS di prendere troppo il largo; Barone riesce a rubare qualche palla importante sui primi passaggi del FNS e segna i primi punti Angeli Neri della partita anche se con qualche errore alla realizzazione, accompagnato da una tripla di Montaguti M., chiudendo il quarto sotto di 9 punti (16-7 il parziale). Nel secondo periodo, sull’entrata in campo per gli Angeli Neri di Santolini, Montalti e Diti, le realizzazioni del FNS diminuiscono e con la pressione di Barone e qualche tiro libero di Gardini (migliorato visibilmente dalla lunetta) gli Angeli Neri chiudono il 2° quarto positivamente (9-10 il parziale) ma comunque sotto di 8 punti per lo svantaggio accumulato nel primo periodo. Nel terzo entra in campo il capitano FNS Paganini che segna a ripetizione dalla lunga distanza segnando 16 punti in 4 minuti, seguito da Zoli che ne segna a sua volta altri 6, che spengono ogni tentativo di rimonta Angeli Neri. Nell’ultimo quarto gli ospiti sono già mentalmente nello spogliatoio e il FNS senza troppo sforzo segna altri 16 punti, contro i sofferti 7 segnati dagli Angeli Neri, che chiudono la partita 62-34.

Prossima partita in calendario venerdì 23 gennaio nella palestra di via Spinelli: Angeli Neri vs Big Mama Team; a seguire settimana di pausa.

 

8° giornata Regular Season 2014-15

 Angeli Neri Forlì vs Beer Blessed

Csi | Regular Season – 8° Giornata
Palestra Orceoli, via Spinelli 12, Forlì (FC) – Venerdì 19 dicembre 2014 – ore 21.15

simo mosca
© Foto Beer Blessed – Moschini A. e Gardini S. post-partita

Ottava partita che vede avversari i “vicini di palestra” negli allenamenti: Angeli Neri e Beer Blessed. Primo quarto incerto per gli Angeli Neri che trovano punti esclusivamente da Diti, sostituito a fine quarto, contro gli avversari Beer Blessed che ruotano bene la palla e partono bene chiudendo il primo periodo 13-6. Nel secondo periodo gli Angeli Neri non riescono a trovare equilibrio e lucidità, ma restano comunque aggrappati alla partita grazie ad un ispirato “Hulk” Benedettini che segna 2 triple di fila spiazzando avversari e compagni; prende fiducia e ne spara altre 3 mandandole oltre la tabella… purtroppo la magia è durata poco ma ottima prova per l’MPV Angeli Neri della partita; dall’altra parte Sughi spegne ogni esultanza segnando a ripetizione seguito dai compagni (20 punti totali a fine partita, 8 nel secondo quarto). Nel terzo quarto, nonostante i molteplici errori dalla media-lunga distanza di Montaguti M. e Barone, gli Angeli Neri riescono ad ottenenere il -9, ma poi una serie di palle rubate e contropiedi guidati da Lamancusa su errori banali spegne le speranze bianco-blu e la partita finisce 66-45 per gli ospiti Beer Blessed. Gli Angeli Neri, vista la lunga panchina a disposizione e le sue potenzialità, può decisamente ambire a risultati migliori.

Prossima partita in calendario il 15 gennaio contro Forlì No Stop.

7° giornata Regular Season 2014-15

Ghetto Ponente Cesenatico vs. Angeli Neri Forlì

Csi | Regular Season – 7° Giornata
Cesenatico – Giovedì 11 dicembre 2014 – ore 22.00

 

foto di squadra a CesenaticoPartita incommentabile. Si comincia a Cesenatico alle 22.00 passate contro la squadra Ghetto Ponente; pallone sgonfio che sul parquet faticava a palleggiare, giocatori Angeli Neri affaticati e con la mente annebbiata contro una squadra che, salvo qualche elemento, decisamente antisportiva, specialmente, nonostante l’età, il n° 13 Puttinati (fuori al quarto periodo per 5 falli ndr). Partita ampiamente dominata senza troppo sforzo dalla squadra di casa dall’inizio alla fine, contro gli Angeli Neri che trovano punti quasi esclusivamente da conclusioni da fuori di Barone e Montaguti M. Partita che si chiude amaramente sul 60-36 contro una squadra ampiamente alla portata degli Angeli Neri. Nella partita di ritorno la vittoria è tassativa.

Prossima partita in calendario venerdì 19 dicembre contro i temibili Beer Blessed in via Spinelli, ore 21.15.

6° giornata Regular Season 2014-15

vs-ddt-7

 Angeli Neri Forlì vs DDT

Csi | Regular Season – 6° Giornata
Palestra Orceoli, via Spinelli 12, Forlì (FC) – Venerdì 5 dicembre 2014 – ore 21.15

Dopo la pesante sconfitta subita lo scorso lunedí contro l’Aics, gli Angeli Neri giocano in casa contro la squadra faentina DDT. Il coach Angeli Neri mette in campo un quintetto composto dall’esordiente Vitali, Barone, Gardini e i fratelli Montaguti: da subito l’attacco e la difesa, fatta eccezione per Montaguti A, fa acqua da tutte le parti, i tiri da sotto non vanno, Montaguti M. prova parecchie conclusioni da fuori senza successo e la squadra avversaria ne approfitta accumulando senza troppo sforzo un buon vantaggio, chiudendo in vantaggio di 11 punti il primo quarto (5-16 il parziale). Il secondo quarto è pseudo-fotocopia del primo… la difesa a uomo Angeli Neri limita ai DDT i tiri dalla media-lunga distanza, ma loro segnano comunque su prime e seconde occasioni e immediatamente sotto canestro. Nel terzo quarto Barone decide che la partita si può ancora vincere e, insieme a qualche buona azione dei fratelli Montaguti e di Lorenzo “Hulk” Benedettini, chiude il terzo periodo con un parziale di 15-10. Nel quarto tempo purtroppo, complice la scelta di difendere a zona e l’uscita dal campo di Gradini e Montaguti M. per 5 falli (l’ultimo di Gardini ha stimolato gli avversari nel dare un nuovo soprannome a coach Barogi: “Camicetta”), i DDT ricominciano a segnare con continuità dalla media distanza, portandoli alla vittoria per 61-34. Gli Angeli Neri potevano fare sicuramente meglio; rivedibile la gestione della panchina, ma la stagione sportiva è ancora lunga. Prossima partita in calendario Angeli Neri vs Ghetto Ponente a Cesenatico, ore 22.00.

5° giornata Regular Season 2014-15

vs-aics-6

Aics Forlì vs Angeli Neri Forlì 

Csi | Regular Season – 5° Giornata
Palestra Viroli, via Baldraccani 40, Forlì (FC) – Lunedì 1° dicembre 2014 – ore 21.15

 

10620158_745131502221944_692035350319968500_o.jpgPartita in apertura del mese di dicembre che vede gli Angeli Neri contro l’Aics Forlì, squadra capolista del nostro girone. Il primo quarto comincia in modo disastroso per gli Angeli Neri, da subito in confusione, in assenza dei fratelli Montaguti, a corto di fiato e senza applicare nessuno schema, con difesa a uomo a tutto campo (cambiando a zona nel 3° quarto); l’Aics prende subito il largo e dopo i primo 4 minuti aveva già un largo vantaggio con il tabellone Angeli Neri che segnava ancora zero. Negli ultimi minuti qualche buon contropiede porta gli Angeli Neri a chiudere il 1° periodo a -12 (23-11 il parziale). Il secondo e terzo quarto trascorrono senza troppe sorprese, in linea (purtroppo ndr) con il primo quarto, e l’Aics si ritaglia il suo vantaggio segnando un buon 80% dei tiri presi, di cui buona parte da 3 punti (punti segnati nel 2° e 3° quarto: Aics 39 – Angeli Neri 17), entrando nel quarto periodo sul 62-28 per l’Aics Forlì. Nel quarto periodo si prova a salvare il salvabile; con qualche tiro di Diti e Barone, abbinati ai contropiedi di Gardini, gli Angeli Neri cercano di ridurre il più possibile lo svantaggio accumulato, ma dall’altra parte l’Aics non ci sta e continua a bombardare da 3 punti, sfruttantdo soprattutto un ispiratissimo Bonvini (28 punti totali), chiudendo e vincendo la partita 87-40. Nonostante la pessima partita giocata dagli Angeli Neri, i margini di miglioramento sono ampi e l’augurio è di vedere in campo una squadra tecnicamente e atleticamente più preparata e competitiva per il girone di ritorno.

Prossima partita in calendario venerdì 5 dicembre in via Spinelli alle ore 21.15: Angeli Neri vs. DDT.

4° giornata Regular Season 2014-15

 

vs-eels-5Angeli Neri Forlì vs Electric Eels Cervia

Csi | Regular Season – 4° Giornata
Palestra Orceoli, via Spinelli 12, Forlì (FC) – Venerdì 21 novembre 2014 – ore 21.15

 

Quarta giornata di stagione regolare che vede in campo in via Spinelli gli Angeli Neri contro gli Electric Eels Cervia. Partita da subito in mano alla squadra ospite che chiude il primo periodo sopra di 8 punti (7-15 il parziale). Nel secondo quarto la musica non cambia e Cervia concede agli avversari solo 4 punti contro i loro 18 segnati, guidati da un Pilandri dalla mano calda. Nel terzo periodo torna in campo Montaguti A. e dopo qualche azione si scatena l’episodio che costa a Pilandri e Montaguti A. l’espulsione; su rimessa dal fondo Angeli Neri su canestro subito, Pilandri spinge sulla difesa pressando forte e, visto l’ampio svantaggio, Montaguti A. ritiene scorretto il suo pressing reagendo alzando i gomiti… da qui la situazione degenera. Insulti, spintoni e minacce; divisi dagli altri giocatori di entrambe le squadre, vengono allontanati dal campo dall’ufficiale di gara. Aspettiamo il referto ufficiale per conoscere i provvedimenti disciplinari. L’episodio non scuote Montalti, che decide che è il momento di cambiare rotta: i compagni non riescono a eseguire gli schemi da lui chiamati e quindi si torna al vecchio schema delle passate stagioni: assiste in più occasioni Diti dalla media e lunga distanza per salvare il salvabile (parziale del quarto 15-17 per Cervia). Nel quarto periodo, coordinato da Montalti, continua la buona striscia di Diti, seguito da Montaguti M., ma Cervia controbatte a ogni realizzazione. A 5 minuti dalla fine doppio stop per Diti e Montalti, l’uno per crampi, l’altro per dito rincassato; entrano Lombardi e Zavatti al loro posto. Ed ecco l’azione più spettacolare: contropiede Angeli Neri, Lombardi penetra contro 3 avversari, si difende in salto col corpo e esegue un tiro in semigancio alla tabella a segno, facendo esultare la panchina e il pubblico Angeli Neri. La partita si conclude senza sorprese particolari 36 a 64 per Cervia.
Prossimo appuntamento in trasferta nella palestra Viroli alle 21.15 di lunedì 1 dicembre contro Aics.

3° giornata Regular Season 2014-15

 

vs-predappio-4

San Cassiano Predappio vs Angeli Neri Forlì

Csi | Regular Season – 3° Giornata
San Cassiano, Predappio (FC) – Giovedì 13 nemvembre 2014 – ore 20.30

 

20141113_214517Terza giornata di andata al Palascout contro il San Cassiano Predappio, già incontrato in amichevole lo scorso mese; primo quarto sull’orlo dell’equilibrio, con aggressività in abbondanza ma con scarse percentuali al tiro da entrambe le parti, che si chiude comunque con un piccolo vantaggio per il Predappio (12-9 il parziale). Anche nel secondo quarto la musica resta la stessa: nel Palascout i punteggi tendono a restare bassi, ma il Predappio, complice il fatto che giocano in casa, ne mette sempre un po’ di più, e gli Angeli Neri pian piano accumulano svantaggio. Nel terzo periodo si consumano una quantità ingente di falli, compresi alcuni Tecnici (33 falli totali, quasi uno al minuto di media ndr.) e grazie ai punti dei fratelli Montaguti, gli Angeli Neri riescono a “impattare” il terzo quarto (14-14) nonostante l’ottima partita di Turci (17 punti totali, 9 nel terzo periodo). Nell’ultimo quarto continua la pesante pressione del Predappio, e nonostante i falli (Tecnico fischiato anche all'”urlante” allenatore del Predappio) i tiri liberi non vanno, la concentrazione cala e il Predappio ne approfitta: guidato da Ricci e Margheritini, prende il largo segnando ben 22 punti (22-4) che sigillano la partita sul 59-35.
Prossima partita in calendario venerdì 21 ore 21.15 in via Spinelli 12 contro Electric Eels Cervia.

2° giornata Regular Season 2014-15

vs-abf-3

Artusiana BK Forlimpopoli vs Angeli Neri Forlì

Csi | Regular Season – 2° Giornata
Palazzetto dello sport Forlimpopoli, via del Tulipano, Forlimpopoli (FC) – Lunedì 10 novembre 2014 – ore 21.45

tabellorevsforlimpopoliSeconda giornata di andata che vede gli Angeli Neri scontrarsi in trasferta contro l’Artusiana BK in campo a Folimpopoli. Coach Barogi mette in campo una formazione iniziale composta con Barone, Montaguti M., Zavatti, Santolini e Benedettini L. con l’obiettivo di eseguire una zona-press e cogliere di sorpresa gli avversari spingendo sull’accelleratore; la partita comincia, palla a due vinta dall’Artusiana che segna dopo appena 3 secondi effettivi di gioco i primi 2 punti, seguiti da palla persa Angeli Neri e un gioco da 3 punti (canestro piu tiro libero su fallo) per Brasina dell’Artusiana. Inizio critico, con tante conclusioni affrettate e sbagliate dagli Angeli Neri che però, aiutati dal ritmo LENTO della partita, gli consente comunque di restare in partita. Poi, sul 7-4 per l’Artusiana, si sveglia Rustignoli e piazza in 2 minuti 8 punti che portano, con gli altri, a un parziale di 17-6 a fine primo quarto. Nel secondo periodo gli Angeli Neri segnano solo da fuori (Montaguti A., Montaguti M., Diti); dall’altra parte gli avversari conservano il vantaggio grazie ad un ispirato Maffucci dalla media distanza. Nel terzo quarto Montaguti A., Montaguti M. e Diti continuano a tirare bene dalla media e lunga distanza contenendo il distacco a circa 12 punti, con giocate impensabili di Montaguti M. (probabilmente posseduto dallo spirito di un giocatore di AND1), ma la squadra non riesce comunque a ridurre il distacco, complici i numerosi falli che portano gli avversari in lunetta (9 punti subiti su tiro libero) e qualche fallo al limite dell’antisportivo. Nell’ultimo quarto la parola d’ordine è pressare sulla difesa a uomo, ma il solito Rustignoli spegne puntualmente gli entusiasmi Angeli Neri con tiri da fuori (15 punti totali). Poi Barone (nonostante la botta al ginocchio subita ad inizio gara) si ricorda di saper giocare a pallacanestro e segna 8 punti importanti. Partita che finisce con un assist di Diti per Montaguti A. allo scadere del tempo che chiude la partita sul 46-57 per l’Artusiana BK. Partita che si poteva certamente vincere, ma non c’è tempo per compiangersi; giovedì 13 novembre appuntamento in trasferta a Predappio per la terza giornata di andata. C’è ancora tanto da fare e molti punti su cui migliorare: la priorità: “gli schemi di gioco”.

1° giornata Regular Season 2014-15

vs-santa-caterina-2

Angeli Neri Forlì vs Santa Caterina Forlì

Csi | Regular Season – 1° Giornata
Palestra Orceoli, via Spinelli 12, Forlì (FC) – Venerdì 31 ottobre 2014 – ore 21.15

divise prepartitaPrima giornata di andata di CSI Open romagnolo 2014-15 che vede in campo le squadre Angeli Neri e Santa Caterina nel campo della palestra Orceoli in casa Angeli Neri. Palla a due vinta dai padroni di casa con Lombardi che conquista il primo possesso. Inizio di partita in tensione per entrambe le squadre, che essendo state recentemente riassemblate e rinforzate, devono ancora oliare gli ingranaggi per riuscire a giocare bene insieme. Il Santa Caterina mostra da subito la grinta e la tecnica acquisite grazie all’innesto dei nuovi giocatori e prova a spingere in attacco sfruttando il loro tiratore Gasperi abbinato al pivot Nordio a rimbalzo. Dall’altra parte gli Angeli Neri partono bene con un 2 su 2 da tre punti di Diti servito da Barone e Montalti, ma resta il grosso problema che la squadra non esegue gli schemi, ma riesce comunque a chiudere il quarto sul +1 (13-12). Nel secondo quarto i falli per Diti (nel ruolo di 4) diventano 3 ed è necessario un cambio; entra in campo Gardini per gli Angeli Neri e la squadra vive di rendita di canestri su seconde occasioni e tiri liberi su fallo e chiude il secondo quarto sul +2 (22-19). Nel terzo quarto torna in campo Diti ma subito accumula il quarto fallo e cambia per Montaguti M.; gli schemi chiamati da Montalti non vengono eseguiti, i falli “non fischiati” dall’arbitro Benvenuto creano distrazione e discussioni e la squdra avversaria ne approfitta per ridurre lo svantaggio fino al pareggio. Poi Barone si sveglia e segna 5 punti di fila portando gli Angeli Neri a +3 a fine quarto (parziale 34-31). Nel quarto periodo il blackout mentale Angeli Neri è palese, ma coach Barogi non cambia nessuno dei giocatori in campo e il Santa Caterina prova ad approfittarne con tiri da 3 punti, palle rubate e contropiedi, subiti sotto il naso di alcuni giocatori bianco-blu che pensavano solo a lamentarsi del metro arbitrale. Sembra che la vittoria ormai stia sfumando quando Montalti prende in mano la situazione e ruba un pallone che vale oro segnando in contropiede; situazione ardente che scatena Montaguti M. che, nonostante i 4 falli a suo attivo, segna 10 punti di fila portando la squadra nuovamente a +3. Ultima ciliegina sulla torta il primo punto su tiro libero di Benedettini “Hulk” che sigla la prima vittoria stagonale degli Angeli Neri 51 a 47.

Nonostante la vittoria gli Angeli Neri han giocato in modo “orribile”, in perfetto stile halloween… dall’altro lato la squadra Santa Caterina con i nuovi elementi si è rivalutata e la vittoria quest’anno non sarà mai scontata. Rivedibile e migliorabile la gestione della panchina da parte di coach Barogi, in primo luogo per l’ingiustificata esclusione dalla partita di Zavatti e Tomassini: l’assetto della squadra è ancora da definire.

Amichevole pre-campionato al Palascout

vs-predappio-1

San Cassiano Predappio vs. Angeli Neri Forlì 

Csi | Pre Season – Amichevole
San Cassiano, Predappio (FC) – Giovedì 9 ottobre 2014 – ore 20.30

risultato predappio tabelloneNella serata del 9 ottobre 2014, la nuova formazione della squadra di pallacanestro Angeli Neri ha visto avversari, in una partita amichevole in trasferta, la squadra San Cassiano Predappio. Si sapeva già in partenza che il campo del Palascout era ostico da più punti di vista, e, come pronosticato, la partita si è chiusa con un basso punteggio da entrambe le parti. In ogni caso, ne è uscita vincente la squadra di casa per 59-27. Gli Angeli Neri, a loro difesa, giocavano insieme ufficialmente per la prima volta, e alcune assenze inaspettate (Gardini, Montaguti A., Tomassini) hanno colto alla sprovvista la squadra ospite, che ha provato a difendere forte e cercando di subire meno punti possibili. Partita arbitrata a turno dai giocatori del Predappio, in più occasioni discutibili per fischi da entrambe le parti, ma non ci si può lamentare, anche perché nel Csi di arbitraggi peggiori se ne trovano facilmente. Per il Predappio difesa a uomo a tutto campo dopo canestro effettuato che ha reso la vita dura ai playmaker Angeli Neri nel portare la palla nella metà campo offensiva; sfida dura sul piano difensivo e fisico tra Barone (Angeli Neri) e Rubini (Predappio), ma non episodi unici, è stata una vera partita “da campetto”, fisica e aggressiva. Qualche buona azione da fuori di Montaguti M. da 3 punti (l’unico che arrivava al ferro…) e di Sesta; il resto della partita è stata ampiamente in mano al Predappio per tutti i 40 minuti di gioco.

La squadra Angeli Neri ha bisogno di trovare il giusto ritmo e intesa che le storiche squadre Csi hanno da tempo acquisito, ma il campionato deve ancora iniziare, il tempo per migliorare c’è.

20141009_211339

20141009_211248

20141009_211255